Itinerario in bici – Il Parco delle Dolomiti Lucane

Percorso in montagna, adatto a chi è allenato, che in poco meno di 80 km permette di unire i centri più suggestivi dell’area.
Salite importanti, panorami mozzafiato, praterie in quota e i boschi sono le caratteristiche peculiari di un itinerario pensato per vivere a pieno le sensazioni di un parco che sembra fermo nel tempo.

ITINERARIO

Download file: 08a_Accettura-Pietrapertosa-Accettura.gpx
Download file: 08b_Pietrapertosa-Castelmezzano.gpx

Partenza da Accettura, si esce dal paese in discesa e subito dopo il ponte sulla Salandrella incomincia una salita impegnativa (7km – 6% – disl.375 mt) fino allo scollinamento in prossimità di Caserma Palazzo (Centro Direzionale del Parco). Continuare su questa strada in una bella e pedalabile discesa, coperti dagli alberi, scorgendo il profilo delle cime. Arrivati a valle si risale in direzione di Pietrapertosa sulla SP13. La salita ora è abbastanza pedalabile (10 km – 5% – disl. 585 mt), con bei tornanti che accarezzano la montagna offrendo visioni spettacolari nel cuore del Parco. A destra si intravede Castelmezzano incastonato tra le rocce. Si  giunge a Pietrapertosa in prossimità del piccolo parcheggio destinato agli autobus dinanzi al chiosco della Pro-Loco. Una sosta e una visita al centro storico sono consigliati, proseguendo a piedi per perdersi tra le viuzze e i vicoli fino a salire sulla rupe che sovrasta il centro abitato. Uscendo dal paese prendere la direzione Accettura e, al bivio, proseguire in salita a sinistra in direzione Accettura – Montepiano. Il percorso consente di passare per il maestoso bosco e ritornare ad Accettura dopo uno scollinamento a oltre 1000 mt di altezza.