Colobraro

Capiterà di sentir dire, alla pronuncia "Colobraro", che il paese della provincia di Matera è “innominabile”, di quelli da…evitare, un paese che porta sfiga, insomma! Colobraro, invece, è un simpatico borghetto che di questa nomea ha fatto il proprio punto di forza costruendo attorno alle…

Leggi

Craco

Craco per chi lo osserva in lontananza si presenta come una scultura di origini medioevali circondata dai "Calanchi". Lo splendido “paese fantasma”  nella provincia di Matera,  è oggi una delle mete imperdibili della terra lucana, per suggestività e bellezza, è stato distrutto nel 1963 da una frana…

Leggi

Grottole

Il silente borgo rurale di Grottole sorge su un promontorio tra i fiumi Bradano e Basento e il suo nome evoca le “grotticelle”, locali in realtà ancora visibili lungo le pendici del paese e utilizzati dagli artigiani per plasmare dall’argilla vasi e brocche. Vagando tra le strette viuzze lastricate…

Leggi

Pomarico

Nel piccolo borgo della collina materana le origini del compositore Antonio Vivaldi Vivaldi_origini_pomaricane Su un’altura tra i fiumi Bradano e Basento, Pomarico sembra fare da guardia alla valle su cui affaccia, nel cuore della morbida collina materana. Circondato da estesi campi costellati da…

Leggi

Salandra

Salandra, fondata in epoca normanna, sorge su una roccia ed è immersa in uno scenario fantastico dominato da calanchi di argilla, da queste parti noti come “cintoli”. Antichi palazzi gentilizi e il castello (XII secolo) di cui restano poche mura e due arcate con volte in mattoni rappresentano le…

Leggi

San Mauro Forte

San Mauro Forte è il paese dei “Campanacci” che suonano, fragorosi, in occasione del Carnevale, uno dei più importanti in Basilicata. Splendidi ulivi millenari circondano quello che rientra tra “I Borghi autentici d’Italia”, il quale sorge su una collina nei pressi del torrente Salandrella e non…

Leggi

Colobraro

Capiterà di sentir dire, alla pronuncia "Colobraro", che il paese della provincia di Matera è “innominabile”, di quelli da…evitare, un paese che porta sfiga, insomma! Colobraro, invece, è un simpatico borghetto che di questa nomea ha fatto il proprio punto di forza costruendo attorno alle…

Leggi

Craco

Craco per chi lo osserva in lontananza si presenta come una scultura di origini medioevali circondata dai "Calanchi". Lo splendido “paese fantasma”  nella provincia di Matera,  è oggi una delle mete imperdibili della terra lucana, per suggestività e bellezza, è stato distrutto nel 1963 da una frana…

Leggi

Grottole

Il silente borgo rurale di Grottole sorge su un promontorio tra i fiumi Bradano e Basento e il suo nome evoca le “grotticelle”, locali in realtà ancora visibili lungo le pendici del paese e utilizzati dagli artigiani per plasmare dall’argilla vasi e brocche. Vagando tra le strette viuzze lastricate…

Leggi

Pomarico

Nel piccolo borgo della collina materana le origini del compositore Antonio Vivaldi Vivaldi_origini_pomaricane Su un’altura tra i fiumi Bradano e Basento, Pomarico sembra fare da guardia alla valle su cui affaccia, nel cuore della morbida collina materana. Circondato da estesi campi costellati da…

Leggi

Salandra

Salandra, fondata in epoca normanna, sorge su una roccia ed è immersa in uno scenario fantastico dominato da calanchi di argilla, da queste parti noti come “cintoli”. Antichi palazzi gentilizi e il castello (XII secolo) di cui restano poche mura e due arcate con volte in mattoni rappresentano le…

Leggi

San Mauro Forte

San Mauro Forte è il paese dei “Campanacci” che suonano, fragorosi, in occasione del Carnevale, uno dei più importanti in Basilicata. Splendidi ulivi millenari circondano quello che rientra tra “I Borghi autentici d’Italia”, il quale sorge su una collina nei pressi del torrente Salandrella e non…

Leggi