Museo Paleontologico di Rotonda

All’interno del Museo naturalistico e paleontologico, sono esposti i resti ricomposti di un esemplare di Elephas antiquus italicus risalenti al Pleistocene medio superiore (400.000 – 700.000 anni fa) ed anche altri reperti fossili di altre specie animali, vegetali e minerali. Di recente sono stati rinvenuti altri importanti reperti di animali, tra cui lo scheletro di un Hippopotamus e, per la prima volta, una capanna e alcuni cocci dell’età del bronzo (1500-2000 anni a.C.) testimonianza della presenza dell’uomo nella Valle del Mercure, oggi nel Parco Nazionale del Pollino.