Museo dell’Emigrazione Lucana

Un viaggio in un’altra Basilicata fuori dai confini regionali e nazionali alla scoperta del fenomeno dell’emigrazione, è ciò che offre il museo all’interno del castello federiciano di Lagopesole, sede tra l’altro del “Centro di documentazione Nino Calice”. Si tratta di un percorso multimediale articolato in quattro ambienti in cui si osserva la vita degli emigranti lucani ripercorrendo le loro traiettorie fino a rivivere l’atmosfera tipica delle navi in cui viaggiavano, con la riproduzione fedele di suoni e odori, tramite diffusori di essenze, nonché scene di naufragio. La visita si conclude nella sala “Ellis Islands” in cui tre grandi schermi touchscreen presentano i test somministrati dagli americani agli emigranti per consentire l’accesso al paese.