La Sacra rappresentazione di Atella

Nella città angioina di Atella la Via Crucis si snoda lungo le suggestive vie e fra i visitatori presenti viene scelto il “Cireneo” che i Vangeli riferiscono aiutò Cristo a portare la croce.

Il Giovedì Santo, la Via Crucis di Atella fa rivivere le fasi precedenti alla morte di Gesù: le tre cadute, l’incontro con la Madonna e quelli con la Samaritana che gli offre da ber, e con la Veronica, che gli asciuga il viso.

Tutto avviene nel centro storico, in un percorso ben definito in cui si alternano momenti molto sentiti dalla cittadinanza e da chiunque scelga di partecipare a un particolare esempio di storia e di cultura. Facendo tappa lungo diversi punti della cittadina si intraprende un viaggio che ripropone il processo a Gesù e il giudizio di Pilato, il quale, incoraggiato dal popolo, lo condanna a morte.