Horizon 2020

APT Basilicata partner di progetto

L’APT, in qualità di partner del progetto Be.CULTOUR, persegue una doppia finalità:

  • l’intercettazione di opportunità finalizzate ad innovare il prodotto turistico-culturale regionale, la sua fruizione e la sua promozione, anche attraverso il confronto con altre realtà internazionali;
  • la creazione di relazioni istituzionali e territoriali, che rappresentino anche potenziali mercati di espansione proprio in virtù della condivisione di interessi, scenari e visioni.

In Basilicata, l’area pilota interessata dalle attività di progetto è il Vulture, con al centro Venosa, crocevia degli itinerari consolari dell’Appia e della Herculea. Lungo questi itinerari si dipaneranno iniziative sperimentali volte alla connessione rispettivamente con Matera e l’area bradanica, da un lato, verso Potenza e la Basilicata nord-occidentale dall’altro.

L’obiettivo del progetto è applicare i criteri dell’economia circolare al turismo per la gestione e l’innovazione del prodotto non solo per ridurre il consumo di risorse storico-ambientali legato alle attività turistiche, ma anche per migliorare la distribuzione dei benefici sui territori.

per partecipare al progetto Horizon 2020 BeCULTOUR "Beyond Cultural"

TUTTE LE INFO

Entro il 30 maggio 2021,  ore 18

JOIN THE BE.CULTOUR

Progetto in sintesi

Programma: Horizon 2020

Durata: 36 mesi – da febbraio 2021

Coordinatore: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)-IRISS (IT)

Partners:

  • Iniziativa Cube (IT)
  • Uppsala University (SE)
  • European Regions Research & Innovation Network (ERRIN) (BE)
  • ICLEI - Local Governments for Sustainability (DE)
  • ICHEC – Business management school (BE)
  • OUNL – Open University of the Netherlands (NL)
  • APT-BAS - Association for territorial promotion in Basilicata (IT)
  • PGT - Provincial Government of Teruel (ES)
  • ANETEL -Larnaca and Famagusta District Development Agency (CY)
  • LAONA Foundation for the Conservation and Regeneration of the Cypriot Countryside (CY)
  • VGR - Cultural Development Administration Region Västra Götaland (SE)
  • SCTM - Standing Conference of Towns and Municipalities National Association of Local Authorities in Serbia (RS)
  • NERDA - North-East Romania Regional Development Agency (RO)
  • VEM - NGO Verde e Moldova (MD)

ll progetto risponde all’esigenza di implementare approcci innovativi per promuovere uno sviluppo equilibrato e sostenibile del turismo culturale nelle aree urbane e le regioni Europee, favorendo la cooperazione a livello locale, regionale e transfrontaliero.

L’obiettivo è quello di co-creare e testare strategie e soluzioni innovative per lo sviluppo di un turismo culturale circolare secondo un approccio centrato sulla persona (human-centred development) e mediante l’implementazione di metodologie di innovazione collaborativa e la costituzione di reti di co-innovazione tra organizzazioni del settore pubblico, privato e della società civile per la valorizzazione del patrimonio culturale in aree remote, periferiche o deindustrializzate e paesaggi culturali svantaggiati, così come in aree eccessivamente sfruttate. Attraverso le reti di co-innovazione culturale, il progetto intende sviluppare piani d’azione e innovazioni per promuovere una transizione del turismo culturale da un approccio orientato al consumo “stop-and-go” del patrimonio culturale verso un approccio basato sulle persone e sui modelli di economia circolare, per favorire la crescita economica inclusiva, il benessere e la resilienza delle comunità, la rigenerazione della natura e della diversità culturale.

INFORMAZIONI