Bit DIGITAL EDITION 2021

L’APT Basilicata partecipa alla Borsa Internazionale del Turismo, Bit DIGITAL EDITION 2021, in modalità telematica dal 9 al 14 maggio 2021.

La piattaforma utilizzata dispone di 3 aree:

  •  una sezione dedicata agli eventi digitali;
  • una Expo Plaza con una pagina/vetrina in cui ciascun espositore o co-espositore potrà raccontarsi, presentare proposte e servizi, dialogare con i visitatori mediante una chat e avviare trattative;
  • una Bit Community, ovvero una “virtual room” dove buyers nazionali ed internazionali ed espositori possono organizzare appuntamenti, dialogare in videochat e fare business.

L’agenda appuntamenti di Bit Community è attiva nei giorni 9, 10 e 11 maggio.

BIT2021_gif

I primi tre giorni, dal 9 all’11 maggio, sono riservati al trade e gli ultimi 3 giorni, dal 12 al 14 maggio, aperti anche al pubblico generalista che avrà anche la possibilità di chiedere a tutti gli espositori e co-espositori, degli appuntamenti virtuali.
All’interno della sezione dedicata agli eventi digitali, la Regione Basilicata attraverso l’APT organizza due eventi digitali.

Alla Bit DIGITAL EDITION 2021 partecipano, in qualità di co-espositori 60 operatori turistici che, oltre a partecipare al workshop BtB, potranno presentare e promuovere le loro offerte attraverso la piattaforma on line che rimarrà aperta fino al 1° settembre.

Video registrazione evento dedicato alla presentazione delle novità dell’offerta turistica della Basilicata in vista dell’estate 2021

Il panel è orientato alla presentazione delle novità dell’offerta turistica della Basilicata in vista dell’estate 2021, con le strategie di promozione che tendono a posizionare la Basilicata come destinazione ideale per il viaggiatore contemporaneo. In uscita dalla pandemia, il desiderio di libertà, distanziamento, sicurezza, trova naturale risposta nei paesaggi lucani, ricchi di verde incontaminato e in grado di accogliere oltre i confini dello spazio e del tempo.

Cultura, benessere, gusto, storia, emozioni per dare vita ad uno straordinario paesaggio umano

Abitiamo la natura ricercando un rapporto diverso fra noi e i luoghi. Abitiamo la natura dei parchi. Suoni, parole, coinvolgimento civico e produzioni originali lungo un unico “sentiero” che unisce la Basilicata dal Parco della Murgia Materana fino al Parco Nazionale del Pollino passando dal Parco di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane dal Parco Nazionale Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese, fino al Parco del Vulture.

Evento online - Slow è il nuovo lusso

Il direttore Antonio Nicoletti partecipa al panel online il 10 maggio alle 11.00 – 12.30

L’obiettivo del traveller contemporaneo non è la destinazione ma il viaggio in sé, dall’uscita di casa al momento del rientro. Il concetto di lusso sta mutando e sempre più oggi si avvicina al piacere immateriale di godere appieno del proprio tempo per assaporare, in ogni dettaglio, itinerari e soggiorni costellati di esperienze uniche, spesso a taglio culturale o a contatto con la natura.


ITB Berlin 2021

ITB Berlin

ITB Berlin 2021

Anche quest’anno l’APT Basilicata ha preso parte, seppur virtualmente, all’ITB di Berlino. L’evento, che ha avuto luogo dal 9 al 12 marzo, ha visto la partecipazione attiva di 9 operatori/co-espositori tra Consorzi, strutture ricettive e Agenzie Incoming.
Fra le attività che l’Agenzia ha messo in campo per l’occasione, la redazione di 5 mini publiredazionali, sui temi Adventure, Gastronomy, Luxury, Culture e Family, realizzati in collaborazione con ENIT.
Sulla piattaforma virtuale, l’APT ha inoltre incontrato nel B2B più di dieci travel bloggers and magazines ed ha ricontattato alcuni T.O dell’area DACH con cui la BASILICATA già collabora e con cui sarà possibile intraprendere nuove e cospicue collaborazioni. Nelle conferenze a cui ha preso parte è emersa la tendenza internazionale ad attivare il passaporto sanitario, oltre che la volontà da parte della Grecia di ripartire già da maggio. L’Italia resta la meta turistica più desiderata e il turista è pronto a ripartire già da giugno, se la campagna vaccinale sarà in fase avanzata; anche se il periodo preferito resta il bimestre luglio/agosto, è disposto a spostare le proprie vacanze nei mesi successivi (novembre incluso).
La pandemia ha smosso le coscienze e oggi il consumatore è quanto mai alla ricerca di un turismo sostenibile e a contatto con la natura, fatto di attività all’aria aperta e di cibo sano. Dopo un lungo periodo caratterizzato da viaggi virtuali, il turista vuole tornare a spostarsi e l’operatore non può non farsi trovare pronto.

ITB Berlin News - March 2021
new ITB 2021

Fucina Madre 2021

Al via il progetto di promozione turistica
dell’artigianato e del design della Basilicata

Chiusa la manifestazione di interesse da parte di artigiani, designer, laboratori creativi.

Elenco completo dei partecipanti a Fucina Madre 2021

Il progetto


Fucina Madre è un progetto integrato di valorizzazione e promozione turistica dell’APT Basilicata che propone “il paesaggio” dell’artigianato e del design quale specifica destinazione turistico-culturale, un’offerta integrata rivolta ai principali target del turismo slow ed esperienziale, con percorsi di viaggio, eventi, laboratori, workshop, appuntamenti tematici, contenuti web e attività social dedicate.

Un progetto che accoglie pienamente una delle tendenze più significative del turismo contemporaneo, ovvero la predilezione per esperienze di viaggio alla scoperta di bellezze naturali e contesti culturali che siano espressione di valori identitari unici. In questo senso, artigianato e design rappresentano una componente fondamentale della biografia del territorio, perché interpretano profondamente le forme del tempo, il genius loci, la cultura e la storia, progettando e realizzando oggetti significanti e desiderabili che ciascun viaggiatore o turista potrà incontrare, conoscere e portare con sé.


Fucina Fucina Madre 2021 | Un viaggio nel segno della creatività e della bellezza


Fucina Madre identifica dunque artigianato e design come vero e proprio attrattore turistico ponendo in essere un itinerario godibile alla scoperta di luoghi, persone, manufatti, botteghe, laboratori, spazi di sperimentazione, forme e storie.

In questa prospettiva, le attività di Fucina Madre 2021 molto si focalizzano sulla creazione di una rete attiva di artigiani e designer orientati a trasformare la propria attività in un’esperienza turistica moderna, innovativa e di successo, a proporsi quali veri e propri influencer, attori e promotori di un nuovo modello di turismo sostenibile che riguarda tanto le città quanto i borghi.
Un viaggio nel segno della creatività e della bellezza diffusa che attraversa la Basilicata intera, borghi e città, per offrire un’esperienza autentica e stimolante, oltre ogni luogo comune.

LE ATTIVITÀ PREVISTE

  • La creazione della rete di artigiani, designer, laboratori creativi che animano le attività in progetto;

  •  la creazione della piattaforma web dedicata alla promozione di Fucina Madre, luogo virtuale in cui tutte le realtà produttive censite confluiscono, presentate a turisti e utenti della rete mediante itinerari tematici e l’offerta di esperienze di viaggio e conoscenza specifiche, come visite guidate presso il laboratorio dell’artigiano/designer, workshop e special tour;

  • l’organizzazione e realizzazione dell’Expo Fucina Madre da tenersi a luglio 2021 a Matera e, con tanti eventi collegati, in altri luoghi della regione;

  •  la partecipazione in Italia e all’estero a design week, borse e fiere per la promozione del viaggio in Basilicata nei luoghi di Fucina Madre;

  •  l’organizzazione di un sistema (itinerario di offerta basata sul principio del turismo esperienziale e delle passioni).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Marketing APT Basilicata:

Telefono

0971 507640 (Stefania Bruni)

0971 507607 (Rossana Mancaniello)

0835 331983 (Enzo Di Pede)

Fucina Madre 2018-2019

TTG 2020

L’APT Basilicata, insieme a 9 co-espositori e altri operatori che si sono alternati al desk informazioni, ha preso parte alla 57° edizione del TTG Travel Experience, che si è svolta a Rimini dal 14 al 16 ottobre 2020.
Il TTG Travel Experience è una delle manifestazioni italiane di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo e, nel 2020,  è stato tra i primi eventi trade della ripartenza turistica.
La manifestazione, ripensata e adattata in considerazione dell’emergenza da COVID-19 con una rimodulazione delle caratteristiche dell’evento e della partecipazione a RiminiFiera di espositori, quali la presenza di un solo seller per postazione personalizzata e svolgimento degli appuntamenti prefissati in spazi adeguati al rispetto del distanziamento sociale, accanto al BtB classico in presenza che ha visto la partecipazione soprattutto di buyers italiani e degli internazionali provenienti dai mercati esteri di prossimità, ha garantito altresì un BtB virtuale degli operatori dell’offerta con i buyers internazionali impossibilitati a raggiungere la destinazione. Lo stand dell’APT Basilicata ha visto anche la presenza dell’Associazione Ristoratori di Matera che ha offerto ai visitatori presenti una piccola degustazione di prodotti tipici lucani.
Nell’ambito del programma ufficiale del TTG si è tenuta infine la conferenza stampa sul tema “Il progetto NaturArte nella Basilicata En plein air: comunità, natura e cultura come strumenti di accoglienza e sviluppo”, con la partecipazione del Direttore Generale dell’APT, Antonio Nicoletti, dell’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa, il fondatore di Civitates, Luciano Vanni, e Luigi Esposito, direttore artistico del progetto NaturArte.


Smart road con Anas

Grazie ad un lungo lavoro di condivisione di finalità e obiettivi legati alla valorizzazione del patrimonio turistico della Basilicata, con particolare riferimento a Matera Capitale Europea della Cultura 2019, l’APT ha elaborato un progetto partecipato che coinvolge ANAS in un’azione sistematica volta a migliorare la rete di indicazioni sia verso la Basilicata che all’interno della regione (sulle strade statali di competenza dell’Agenzia nazionale), per segnalare l’esistenza e le caratteristiche dei siti di interesse turistico, individuando simbologie e strategie di localizzazione della cartellonistica informativa.

Leggi la convenzione tra Apt e Anas