Il poeta ingegnere Leonardo Sinisgalli ci lasciava il 31 gennaio del 1981 nella sua casa a Roma. Per rendergli omaggio nel quarantesimo anniversario dalla sua scomparsa, la Fondazione Leonardo Sinisgalli di Montemurro organizza due cicli di incontri online nell’ambito delle sue maggiori rassegne, il “Furor Sinisgalli. L’avventura delle due culture” giunto alla sua nona edizione, e “La Forgia di Sinisgalli”, all’edizione numero quattro. Sei appuntamenti a partire dal 31 gennaio e ogni domenica fino 28 febbraio, per concludersi martedì 9 marzo – giorno del “compleanno” del nostro Leonardo -, che vedono protagonisti rappresentanti delle principali istituzioni locali, intellettuali provenienti da atenei, enti di cultura, case editrici nazionali, sempre all’insegna della contaminazione tra le discipline e le forme artistiche, cara a Sinisgalli.

Il palinsesto del “Furor Sinisgalli” si apre proprio il 31 gennaio, alle 17:00, con l’incontro “Eresia e complessità, l’attualità della visione sinisgalliana. A quarant’anni dalla scomparsa di Leonardo Sinisgalli”, un’occasione per analizzare il percorso multiforme di un intellettuale che ha ancora tanto da raccontarci. Dopo i saluti del Vicepresidente della Fondazione Sinisgalli, Antonio Sanchirico, e del Sindaco del Comune di Montemurro, Senatro Di Leo, seguiranno gli interventi dei membri del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione, coordinati dal Presidente Domenico Sammartino: Giorgio Bigatti dell’Università Bocconi, Giulia Dell’Aquila dell’Università di Bari, Sebastiano Martellidell’Università di Salerno, Clelia Martignoni dell’Università di Pavia, Biagio Russo dell’IIS Petruccelli- Parisi.

Domenica 7 febbraio, ore 17,00, si prosegue con l’incontro su “Sinisgalli e la chimica” dedicato alla presentazione del volume “La chimica in «Civiltà delle macchine» di Leonardo Sinisgalli” a cura di M. D’Auria e F. F. Summa (Osanna Edizioni – Fls, Venosa 2020) che raccoglie gli articoli di argomento connesso alla chimica presenti nella rivista fondata nel ‘53 da Sinisgalli e da lui diretta fino al ‘58. Ad aprire l’incontro, coordinato da Maria Teresa Imbriani dell’Università degli studi di Basilicata e membro del Cda della Fondazione, saranno i saluti del Direttore Luigi Beneduci, e del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Basilicata, Ignazio Marcello Mancini. Il dibattito vedrà protagonisti i curatori del volume, Maurizio D’Auria dell’Università degli studi di Basilicata e Francesco F. Summa dell’Università degli studi di Salerno, insieme a Biagio Russo.

“Furor mathematicus, Racconti, Poesie: il ritorno di Sinisgalli in libreria” è infine il titolo dell’incontro di domenica 14 febbraio, ore 17,00, durante il quale saranno presentate le opere di Sinisgalli ripubblicate da Mondadori dopo circa quarant’anni di assenza dalle librerie: “Furor Mathematicus” (Oscar Baobab Moderni Mondadori, Milano 2019), “Racconti” (Oscar Moderni Mondadori, Milano 2019) “Tutte le poesie” (Oscar Baobab Moderni Mondadori, Milano 2020). A portare i saluti introduttivi saranno il Presidente della Giunta Regionale di Basilicata, Vito Bardi, l’Editor Mondadori, Elisabetta Risari, la Presidente della Bcc Basilicata, Teresa Fiordelisi. Coordinati dal Presidente Sammartino, seguiranno gli interventi dei curatori dei volumi: Gian Italo Bischi dell’Università di Urbino (Furor Sinisgalli), Silvio Ramat dell’Università di Padova (Racconti), Franco Vitelli dell’Università di Bari (Poesie).

“La Forgia di Sinisgalli” si apre invece il 21 febbraio, ore 17:00, con l’incontro “La rete dell’Utile e del Bello”, in cui saranno presentate alcune delle collaborazioni messe in campo dalla Fondazione Sinisgalli nel corso dell’ultimo anno. Dopo i saluti di Carmen Colangelo, membro del Cda della Fondazione, interverranno Elena Loewenthal, Direttrice del Circolo dei lettori di Torino, Silvana Kühtz, Poesia in Azione e Poetry Therapy, Francesco Maggiore, Presidente della Fondazione Dioguardi di Bari, in un incontro coordinato dal Presidente Sammartino.

Domenica 28 febbraio, ore 17,00, l’appuntamento “Leggìo per Leonardo Sinisgalli” sarà l’occasione per presentare il quaderno-audiolibro di Luigi Tassoni, “Leggìo per Leonardo Sinisgalli. Cinque conversazioni a Radio Capodistria” (Fondazione Leonardo Sinisgalli, Montemurro 2021), che raccoglie gli interventi radiofonici del docente dell’Università di Pécs (Ungheria) dedicati a Sinisgalli. Apriranno l’incontro i saluti del Presidente della Fondazione Mimmo Sammartino e del Presidente della Provincia di Potenza, Rocco Guarino. Insieme all’autore del volume, interverranno Aurelia Sole dell’Università della Basilicata, e Ornella Rossetto di Radio Capodistria, coordinati dal direttore della Fondazione, Luigi Beneduci.

Il cartellone si chiude martedì 9 marzo, ore 17,00, nel giorno dell’anniversario della nascita di Sinisgalli, con uno speciale evento dal titolo “Buon compleanno, Leonardo” che vedrà alternarsi interventi e letture di auguri per il poeta della due Muse.

Gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook, il canale Youtube e il sito web della Fondazione Sinisgalli.

“Le norme sul distanziamento imposte dall’emergenza sanitaria, che già dalla fine dell’estate ha portato alla sospensione di tutti gli appuntamenti dal vivo, non ci ha consentito di organizzare quanto avevamo preventivato per celebrare il quarantennale dalla morte di Sinisgalli – sottolinea il Presidente della Fondazione, Domenico Sammartino. Nonostante questo, abbiamo voluto costruire comunque un cartellone di iniziative dedicate a questa importante ricorrenza, spostandole sullo spazio virtuale della rete, che ci consentirà di arrivare a un numero ampio di studiosi ed estimatori di un grande intellettuale come Leonardo Sinisgalli. L’invito è dunque a seguirci numerosi”.