Festa dello Sport al Museo il 19 giugno nei Musei della Basilicata

Una giornata dedicata allo Sport nei Musei di Basilicata. 

Mercoledì 19 giugno si celebra lo Sport in Basilicata in attesa della cerimonia inaugurale di Matera2019. I musei di Basilicata partecipano alla sesta tappa con una serie di iniziative a tema. Oltre all’ingresso gratuito in tutti i Musei e Luoghi della cultura statali della Basilicata, sono previste attività sportive che fanno da pendant alla Mostra Itinerante Museo del Calcio di Coverciano.

La mostra sarà inaugurata alle ore 19.00 al Museo Ridola di Matera.

Realizzata dalla FIGE, con il contributo della Fondazione Matera – Basilicata 2019, in collaborazione con il Polo Museale della Basilicata, resterà aperta fino al 5 luglio [dal Lunedì al Venerdì, ore 9.00 – 20.00. Chiuso Lunedì mattina].

Lo sport che unisce e fa storia.

Lo “Sport” viene celebrato con una serie di iniziative, che muovendo dall’antichità, mostrano come esso sia stato capace nel tempo di strutturare la vita sociale umana, in maniera molto importante.

Ecco gli eventi che si svolgeranno nei Musei Archeologici di Potenza, Muro Lucano, Melfi, Venosa, Policoro e Metaponto.

Potenza, Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Dinu Adamesteanu.
> Lo sport nell’antichità. Il corredo funerario della tomba così detta dell’Atleta di Policoro [per l’intera giornata]. > ore 10.00 – 12.30, Showdown [gioco da tavola] a cura dell’Associazione Asd_Non Vedenti Lucani. > ore 16.00, Minibasket in collaborazione col Comitato più Sport Potenza. Le attività verranno svolte sul piazzale antistante l’ingresso del Museo [in caso di pioggia nell’Aula didattica].

Muro Lucano, Museo Archeologico Nazionale.
> Lo sport nell’antichità. Il monumento funerario di località Caselle di Muro Lucano, metà I sec. a.C. [per l’intera giornata]. > ore 20.00 Terrazze del Museo, Tecniche di pallavolo con i giovani del Minivolley, Under 12 e 10. > ore 21.00 – 23.00 Sala didattica, Proiezione di filmati delle attività dell’Associazione sportiva e racconto degli usi della palla nel mondo antico.

Melfi, Museo Archeologico Nazionale del Melfese Massimo Pallottino.
> ore 18.30, Il gioco delle Bocce. Dimostrazione a cura della Bocciofila Gialloverde di Melfi e della Bocciofila Rionerese. Il Basket. Dimostrazione a cura della Normanna Melfi [in collaborazione con i ragazzi dell’I.C.S. di Melfi e dell’I.C.S. di Rionero].

Venosa, Museo Archeologico Nazionale.
> ore 20.00 – 23.00 Museo, Il Diadumeno si racconta. La testa del Diadumeno [II sec. d.C.], fu trafugata nel 1956 e illecitamente portato negli Stati Uniti, destinato a far parte della Collezione del Museo Paul Getty di Malibu. Il reperto è ritornato a Venosa nel 2000.
Policoro, Museo Archeologico Nazionale della Siritide.
> ore 18.00, Torneo di Volley a cura di Archeovolley di Policoro. Al termine del torneo, Visita guidata al Museo.

Metaponto, Museo Archeologico Nazionale.
> Lo sport tra passato e presente. > ore 9.00 – 11.00 Dimostrazione di Minibasket, con la partecipazione dell’Istruttore federale Giuseppe Carella. > ore 19.00 – 21.00 Dimostrazione della Lotta greco-romana, a cura dell’Associazione Athlon con l’Istruttore Louis Bucci.

Per informazioni si può consultare la pagina Facebook ufficiale del Polo Museale Regionale della Basilicata.